ORARI APERTURA

Lunedì- Venerdì 7:30 – 20:30
Sabato 8:00 – 14:30
Domenica CHIUSO

Per informazioni: 06 85.35.12.37

E-mail: info@worldfitnessroma.it

Il Centro Medical Fitness e Preparazione Atletica

Da noi sei accolto con un colloquio ed un’attenta valutazione del tuo stato di forma e di salute che permette di conoscere dettagliatamente metabolismo e postura.
La valutazione iniziale ci permette di personalizzare un allenamento realmente efficace.
Dedicare uno specialista ad ogni persona è fodamentale per essere certi di apportare i benefici desiderati;
Se cerchi una realtà professionale dove essere seguito in base alle tue esigenze, Villa Ada World Fitness è il posto giusto.

  • CONSULENZA PERSONALIZZATA

  • ORIENTAMENTO SPORTIVO INDIVIDUALE

  • SESSIONI SPORTIVE UNO A UNO

  • RISULTATI MIRATI

  • EFFICACIA GARANTITA

PRESTAZIONI OFFERTE

Il Medical Fitness è un metodologia del movimento rivolta a chi soffre di mal di schiena, artrite, ipertensione, osteoporosi.
A chi ha problemi metabolici e posturali, alle donne in gravidanza ed a quelle che hanno partorito da pochi mesi. Il Medical Fitness si pone anche come anello di congiunzione tra la fisioterapia ed il benessere stabilizzato.

Il metodo Pilates è una ginnastica che insegna ad assumere una corretta postura e a dare maggiore armonia e fluidità nei movimenti. L’obiettivo del suo ideatore era appunto quello di rendere le persone consapevoli di se stesse, del proprio corpo e della propria mente per unirli in una singola, dinamica e funzionale entità. In un certo senso egli cercò di fondere i migliori aspetti delle discipline fisiche occidentali con quelli delle tecniche orientali.
A differenza di molti tipi di ginnastica, il metodo Pilates segue rigorosamente princìpi fondati su una precisa base filosofica e teorica. Non si tratta quindi di un semplice insieme di esercizi, ma di un vero metodo che si è sviluppato e perfezionato in più di sessanta anni di pratica e di osservazione. La versatilità della tecnica ha permesso il suo utilizzo in campo riabilitativo.
Nel metodo la posizione e il movimento di ogni parte del corpo sono estremamente importanti e il corpo si muove come un sistema integrato. Quanto più correttamente si usa il corpo nel corso degli esercizi, tanto più correttamente verrà usato in qualsiasi altra circostanza: la postura migliora e scompaiono rigidità e tensioni, nonché i problemi della schiena derivanti da una postura scorretta.
L’obiettivo del metodo Pilates consiste nel portare l’individuo a muoversi in economia, grazia ed equilibrio attraverso il rispetto dei princìpi base che costituiscono la tecnica: concentrazione, controllo, stabilizzazione del baricentro, fluidità, precisione, respirazione.

Per qualsiasi informazione: 06 8535 1237

La Preparazione Atletica è un aspetto fondamentale per affrontare al meglio l’attività agonistica: il miglioramento delle prestazioni fisico-sportive, la definizione, il recupero e il riequilibrio muscolare devono essere studiati ed analizzati in maniera scientifica; in modo da valutare l’atleta dal punto di vista del suo stato di forma, dell’equilibrio delle masse muscolari e delle aree ipersviluppate o carenti.
Una volta rilevati questi elementi è possibile definire un programma di allenamento con esercizi specifici e soggettivi.
La preparazione fisica si occupa dello sviluppo della qualità fisica, ma tiene conto dell’aspetto psicologico che ha un ruolo determinante, poiché va a completare efficacemente gli aspetti bioenergetici e biomeccanici.

Riconsegnamo gli atleti nelle migliori condizioni cardiache, aerobiche, anaerobiche, muscolari e fisiche.
Il servizio è rivolto non solo agli infortunati ma anche a chi è fuori forma e vuole ritornare a standard sportivi efficienti.
L’offerta rivolta anche alle società calcistiche prevede non solo un preparatore a disposizone sul loro campo di allenamento ma anche la possibilità di usufruire di tutti le strumentazioni all’avanguardia e delle professionalità del Villa Ada World Fitness.

I corsi si svolgono nell’adiacente parco di Villa Ada con i preparatori del Villa Ada World Fitness.
L’obiettivo del progetto è far riscoprire a chiunque voglia fare sport, che sia un sedentario professionista o un atleta preparato, la bellezza di allenarsi in mezzo alla natura, nella nostra città, con la tranquillità di essere costantemente seguiti da trainer scelti per la loro preparazione e la loro capacità di guidare le persone verso un obiettivo.
Non solo sportivo, ma anche di vita.
Per essere sempre aggiornato segui la nostra pagina Facebook dedicata:

LA NOSTRA INTERVISTA SU RADIO RADIO

SOCIAL

Consigli per stare meglio

  • TONIFICAZIONE E BALANCE

    Uno strumento particolarmente utilizzato dai fisioterapisti durante le terapie di riabilitazione è la Balance Board.

    La Balance Board è uno strumento che si compone di una parte superiore piatta, tonda o rettangolare ed una inferiore stabile a forma di cupola. La particolare forma di questo strumento è ciò che le consente di adattarsi al meglio agli esercizi che si intendono eseguire muovendosi e piegandosi in diverse direzioni.

    I fisioterapisti la utilizzano spesso per la riabilitazione dalle distorsioni alle caviglie poiché ne migliora molto la mobilità.

    Tuttavia, questo strumento fitness oltre a favorire un’attività di tonificazione della muscolatura consente di perdere peso, come in un allenamento cardio, poiché stimola il dispendio calorico.

    Numerosi sono i benefici apportati dall’utilizzo della Balance Board, come ad esempio, miglioramento della postura, prevenzione di alcuni possibili infortuni. Fortificazione dei muscoli specialmente nella parte inferiore delle gambe, aumento delle abilità motorie, miglioramento dell’equilibrio e della coordinazione.

    Nell’utilizzo della Balance Board è bene farsi affiancare da un fisioterapista o da un personal trainer che guidi l’utente nell’esecuzione corretta dei movimenti così da evitare infortuni.

     

  • Mobilizzazioni vertebrali/articolari

    Per mobilizzazione articolare si intende la variazione dell’angolo di movimento a carico di una articolazione, a partire da una posizione iniziale e secondo gli assi ed i piani su cui tale movimento può essere eseguito.
    Essa può essere di diversi tipi: si parla di mobilizzazione attiva quando la variazione dell’angolo di movimento è causato dall’attività contrattile dei muscoli scheletrici, i quali si inseriscono sui capi ossei che compongono l’articolazione; la mobilizzazione passiva invece si determina grazie all’applicazione dall’esterno di una forza che determina una variazione dell’angolo articolare, tale forza può essere applicata dal fisioterapista, mediante opportune prese articolari, da un apparato meccanico provvisto di leve mobili o semplicemente dal peso esercitato dalla forza di gravità, come avviene nello squat.

    Si può poi effettuare anche un’azione combinata dei due tipi di mobilizzazione, attiva e passiva; questo tipo di terapia viene definita mobilizzazione attiva-assistita. La mobilizzazione attiva-assistita è una mobilizzazione attiva che avviene in associazione al controllo manuale da parte del fisioterapista

    Le mobilizzazioni articolari hanno l’obiettivo primario di ripristinare una corretta ampiezza dei movimenti articolari risolvendo stati di contrazione muscolare e aderenze. L’obiettivo della metodica è conservare libero il movimento articolare fisiologico nei diversi piani dello spazio, prevenendo la formazione di aderenze e di retrazioni, per riportare verso la normalità, la mobilità articolare patologicamente limitata.

    La terapia è eseguita sul paziente a seguito di tutti gli esami necessari a definire il trattamento più idoneo. Oltre che per problemi posturali, la mobilizzazione viene praticata per la risoluzione di diverse problematiche come ad esempio infiammazioni, spasmi muscolari, scarsa elasticità muscolare oppure nei casi di immobilità forzata.

    Gran parte delle manipolazioni sono effettuate su gambe, braccia, spalle e spina dorsale. I tempi di recupero possono ovviamente variare notevolmente in base alla zona di interesse e alla problematica in corso. La terapia manuale, comprese le mobilizzazioni vertebrali e le manipolazioni vertebrali, sembra essere una delle scelte terapeutiche più comunemente applicate dai fisioterapisti. Attraverso la mobilizzazione di una o più articolazioni il paziente è in grado di ampliare gli angoli di movimento dell’articolazione coinvolta dalla problematica. Conservando il libero movimento articolare fisiologico nei diversi piani dello spazio, la mobilità articolare patologicamente limitata del paziente viene gradualmente riportata alla normalità.

     

  • PREPARAZIONE FISICO ATLETICA

    La Preparazione Atletica, chiamata anche preparazione fisica, è un aspetto fondamentale per affrontare al meglio l’attività agonistica. Consiste in una programmazione dell’allenamento volto al miglioramento delle prestazioni fisico-sportive, alla definizione, al recupero e al riequilibrio muscolare. Ogni elemento viene studiato ed analizzato in maniera scientifica; in modo da valutare l’atleta dal punto di vista del suo stato di forma, dell’equilibrio delle masse muscolari e delle aree ipersviluppate o carenti.

    Una volta rilevati questi elementi è possibile definire un programma di allenamento con esercizi specifici e soggettivi. Alla base c’è un miglioramento generale del proprio stato di salute e della propria performance.

    Gli scopi principali della preparazione atletica sono il conseguimento della condizione fisica ideale, la prevenzione degli infortuni e la ripresa fisica post infortunio.

    La preparazione fisica si occupa dello sviluppo della qualità fisica (resistenza, potenza, forza muscolare, velocità), ma tiene conto anche dell’aspetto psicologico che ha un ruolo determinante, poiché va a completare efficacemente gli aspetti bioenergetici e biomeccanici.

    Ogni sport presenta caratteristiche atletiche e tecniche differenti, per cui la preparazione atletica deve essere rivolta al miglioramento fisico specifico correlato a tali caratteristiche. Inoltre, il programma di allenamento individuato deve essere volto a potenziare le qualità fisiche degli atleti che praticano un determinato sport.

    Numerosi sono i benefici della preparazione atletica come, ad esempio, il miglioramento delle prestazioni fisiche e della tecnica personale; il potenziamento della resistenza generale e locale, della velocità, della forza muscolare, dell’agilità e della flessibilità; la riduzione degli infortuni e una più rapida ripresa post-infortunio.

    Importanti figure di riferimento nell’ambito della preparazione atletica sono: il fisioterapista, il chinesiologo ed il posturologo.

     

     

     

     

  • LA RIEDUCAZIONE MOTORIA

    La rieducazione motoria detta anche chinesiterapia, è una terapia del movimento che mira a ristabilire la normale funzionalità muscolare, miofasciale, articolare e di coordinazione del movimento di uno o più arti e, di conseguenza, di tutto il corpo. Attraverso questa modalità terapeutica del movimento vengono allenati i muscoli, i tendini e le articolazioni consentendo al paziente sia di aumentare la forza e la resistenza dei tessuti sia di recuperare una normale mobilità e una migliore elasticità dei movimenti.

    Viene effettuata, in genere, inizialmente in maniera passiva e poi attiva.

    Per chinesiterapia passiva si intende la mobilizzazione di un segmento corporeo senza partecipazione da parte del paziente che la subisce; in questo caso la terapia prevede dunque un approccio basato sul rilasciamento, sull’allineamento posturale, sul massaggio connettivale di tutto il corpo o di una parte specifica.

    Per chinesiterapia attiva-assistita s'intende invece la mobilizzazione attiva di un segmento corporeo da parte del paziente che mette in pratica le indicazioni del fisioterapista il quale lo assiste coordinando la sequenza dei gesti motori e correggendo eventuali imperfezioni. Si tratta pertanto in questo caso di un approccio basato su una serie di esercizi attivi che consentono al paziente di migliorare il tono muscolare, l’elasticità delle articolazioni e di beneficiare più in generale di un fisiologico benessere fisico e mentale.

    La rieducazione motoria si rende’ indispensabile in caso di interventi chirurgici a carattere ortopedico, sia come preparazione ad esso che, in seguito, come riabilitazione. Essa risulta inoltre determinante nel trattamento delle patologie a carattere neuro-motorio.

    Grazie alla rieducazione motoria l’utente viene informato e formato anche sui movimenti da evitare, sulle posture corrette da assumere e sulle tecniche e gli esercizi che consentono di alleviare il dolore.

    Con l’attivazione muscolare e mirati esercizi articolari semplici e complessi avviene il recupero completo del movimento fisiologico. Con questa modalità terapeutica il paziente può facilmente ritornare alle normali attività quotidiane.

    Oltre che per scopi terapeutici, la rieducazione motoria sta giustamente assumendo un ruolo sempre più importante in campo preventivo e sportivo. Ricordiamo che lo stile di vita attuale (sedentarietà, stress, habitat e superfici artificiali) porta a una perdita di coscienza del proprio corpo (dispercezione corporea) con conseguente perdita di abilità motorie, alterazioni posturali e quindi, in ultima analisi, in base alla psiconeuroendocrinoimmunologia, di salute fisico-psichica.

    La rieducazione motoria, di competenza stretta del fisioterapista o del fisioterapista-osteopata, se affiancata eventualmente al massaggio e ulteriori terapie fisiche strumentali (come ad esemepio tecar, ultrasuoni, onde d’urto ecc.) si pone come parte integrante di un programma riabilitativo più ampio.

     

     

  • Fisioterapia Post-Operatoria

    La fisioterapia post operatoria è forse il più importante processo che un paziente deve seguire dopo aver subito un intervento chirurgico.  La riabilitazione post operatoria è necessaria per il recupero funzionale delle capacità motorie. A seguito di un intervento chirurgico ( sia che riguardi un arto, sia che riguardi un prolungato periodo di immobilizzazione a letto) si rende necessario procedere ad un efficace recupero delle funzionalità motorie. La Fisioterapia si occupa di accelerare il recupero fisico della mobilità funzionale del paziente, con strumenti moderni è possibile accelerare il processo in maniera efficace. La Fisioterapia, oggi , viene praticata in diverse modalità , non sempre efficaci e funzionali, perché spesso si confondono pratiche più olistiche dalle vere e proprie tecniche mediche necessarie fondate su studi medici reali.

    Per questo motivo il Villa Ada World Medicine si avvale di soli professionisti laureati, con esperienza nelle diverse discipline fisioterapiche.

    Siamo orgogliosi di aver contribuito in maniera sostanziale , alla rapida e completa ripresa delle capacità motorie dei nostri pazienti, e lo facciamo da quasi 20 anni.

    Ci serviamo di attrezzature all’avanguardia nel campo della fisioterapia post operatoria a cui affianchiamo uno staff di grande competenza , che si sottopone ad aggiornamenti periodici.

  • L’ORTOPEDIA

    L’ortopedia è la disciplina medica che studia l’apparato locomotore e le sue patologie. È una branca iperspecialistica della chirurgia.

    I medici specialisti in Ortopedia e Traumatologia (per abbreviazione “ortopedici”) sono specializzati nella diagnosi e nel trattamento sia chirurgico che non chirurgico dei problemi del sistema locomotore. Esso comprende: ossa, articolazioni, legamenti, tendini, muscoli, nervi. Oltre a questi, specialmente nei traumi, si è recentemente per necessità aggiunto il trattamento dei tessuti molli, per cui è stato coniato il termine di chirurgo ortoplastico. Ciò deriva dall’evidenza scientifica di un migliore risultato per i pazienti a seguito di un intervento ricostruttivo precoce.

    A partire dalla raccolta dei sintomi, dall’anamnesi del paziente e dall’esame obiettivo (che generalmente comprende una serie di manovre manuali di valutazione utili come riscontro della sintomatologia riportata dal paziente), l’ortopedico formula una diagnosi

    Le competenze dell'ortopedico riguardano tutto ciò che attiene all’apparato locomotore: l’anatomia e la fisiologia di ossa, cartilagini, articolazioni, legamenti, muscoli e tendini. Utilizza diversi metodi d’indagine utili alla diagnosi di condizioni patologiche che possono colpire l’apparato locomotore, definisce il percorso di riabilitazione necessario alla ripresa da infortuni, malattie o interventi chirurgici.

    È bene precisare pertanto che l'ortopedico è, in prima persona, un diagnosta e un terapeuta.

     

    L’ortopedico cura:

     

    -le fratture ossee: fratture composte e scomposte, fratture stabili e instabili, semplici e pluriframmentarie, fratture aperte e chiuse, fratture da stress e microfatture;

     

    -le tendinopatie: vale a dire tutti gli infortuni e le malattie che interessano i tendini come ad esempio la tendinosi, la tendinite…:

     

    -le deformità degli arti e della colonna vertebrale;

     

    -gli infortuni alle articolazioni: rientrano in questa categoria le lussazioni e le distorsioni;

     

    -gli infortuni muscolari: che includono a partire dal più semplice la contrattura (ovvero l’aumento del tono muscolare); lo stiramento (l’alterazione del tono muscolare senza lesioni alle fibre) fino ad arrivare al più complesso ovvero lo strappo, vale a dire la lesione di un gruppo di fibre muscolari);

     

    -l’artrosi: caratterizzata da una degenerazione progressiva delle cartilagini che costituiscono le articolazioni;

     

    -le sindromi da compressione nervosa: si tratta di condizioni in cui avviene lo schiacciamento di un nervo periferico a causa di un elemento limitrofo dell’apparato muscolo – scheletrico;

     

    -le malattie metaboliche delle ossa: come osteoporosi, rachitismo e malattia di Paget. Ma anche i tumori delle ossa, ovvero neoplasie derivanti dalla proliferazione incontrollata di cellule del tessuto osseo o del tessuto cartilagineo.

     

    Tra i trattamenti conservativi di cui l’ortopedico può fare uso per fronteggiare una determinata condizione medica dell’apparato locomotore troviamo:

     

    -Farmaci: come antinfiammatori non steroidei e corticosteroidei;

     

    -rimedi naturali: come il riposo funzionale, l’applicazione locale del ghiaccio;

     

    -fisioterapia: al fine di migliorare il tono della muscolatura e/o della propriocettività.

     

  • GYROTONIC

     

    Il Gyrotonic è una disciplina basata sui principi chiave della danza, dello yoga, delle arti marziali e del nuoto. Alla base del Gyrotonic ci sono movimenti sferici , isometrici ed ondulatori effettuati con una resistenza costante e senza interruzione.

    Forza, flessibilità e coordinazione vengono sviluppati attraverso l’impiego di alcuni specifici macchinari ideati appositamente per il Gyrotonic. Gli attrezzi utilizzati in fase di allenamento inoltre possono essere facilmente adattati ai bisogni di ciascuna persona ed ai diversi livelli di condizione fisica di partenza.

    Il Gyrotonic si rivela pertanto una disciplina estremamente versatile e rivolta a tutti, che non pone limiti di sesso, età o condizioni di salute.

    I benefici che ne derivano, come miglioramento della stabilità del corpo, riduzione dei dolori articolari, riattivazione della circolazione sanguigna etc, sono raggiunti in tempi piuttosto brevi.

    Il Gyrotonic viene spesso utilizzato nei casi scoliosi, rigidità, ernia e postura scorretta.

    Attraverso i diversi esercizi che la disciplina prevede ti aiuteremo a ritrovare il tuo benessere psico–fisico, migliorerai la mobilità, la postura e la tonicità dell’apparato muscolare.

    Ogni esercizio andrà effettuato in modo lento e controllato ed associato semore una corretta respirazione diaframmatica.

    Tra i benefici derivante da questo esclusivo metodo di allenamento ritroviamo ad esempio, una colonna vertebrale più forte e flessibile, un fisico più armonioso, delle articolazioni sane ed elastiche oltreché raggiungere un elevato livello di forza ed energia generale per il nostro corpo.

    A partire da una valutazione delle caratteristiche personali dell’utente, saranno individuati gli obiettivi che si vogliono raggiungere attraverso le diverse sessioni di allenamento. Gli esercizi varieranno anche e soprattutto in funzione delle progressioni della persona, del suo corpo e della sua mobilità.

     

  • GINNASTICA POSTURALE DINAMICA

    La ginnastica posturale dinamica è una metodica che attraverso un insieme di esercizi consente di ritrovare un perfetto equilibrio tra corpo, mente e spirito.

    La postura è l’insieme delle posizioni che tendiamo ad assumere con il nostro corpo in piedi, seduti o sdraiati.

    Quando la nostra postura è corretta, muscoli e legamenti lavorano più efficientemente e sono meno affaticati. Si verifica inoltre un perfetto allineamento delle varie parti del corpo, sostenute dalla giusta quantità di tensione muscolare contro la forza di gravità. Una postura scorretta al contrario, prevede uno squilibrio che porta i nostri muscoli ad accorciarsi ed irrigidirsi.

    Cattive abitudini quotidiane provocano una postura scorretta a cui possono seguire infortuni, dolori e altri problemi di salute.

     

    La ginnastica posturale dinamica è ciò che consente di preservare le curve naturali della colonna vertebrale attraverso un’attività fisica funzionale a produrre stimoli di rinforzo e di riallineamento migliorando così la forza, la flessibilità e la mobilità articolare.

     

    La ginnastica posturale dinamica è rivolta:

     

    – A persone affette da dolori alla colonna vertebrale o comunque all’apparato muscolo scheletrico non in fase acuta;

    – A coloro che vogliano migliorare l’elasticità e la mobilità articolare;

    – Agli adolescenti che presentano vizi posturali.

     

    Un corretto approccio rieducativo posturale, supportato da un programma di rieducazione fisica personalizzato che potrà includere tecniche di respirazione e di movimento, inciderà notevolmente nel miglioramento del benessere generale della persona.

    La ginnastica dinamica posturale può avere dunque sia una funzione di terapia che di prevenzione, attraverso l’esecuzione di movimenti corretti e l’assunzione delle giuste posture nella quotidianità è possibile ottenere una valida ed efficace rieducazione del corpo umano. I movimenti sono resi più fluidi, le articolazioni più elastiche e la muscolatura più tonica.

     

    Nel nostro centro, grazie ad uno staff di professionisti e specialisti individueremo il programma di esercizi più idonei che vi consentiranno di aumentare il vostro stato di benessere rispettando l’esecuzione di precisi movimenti e principi delle scienze del movimento.

     

     

In che modo possiamo aiutarti:

Isoinertial Training Flyconpower

Isoinertial training & rehab #isoinertial #villaadaworldfitnessroma #trainingevolution #technology

Pubblicato da Villa Ada World Fitness su lunedì 22 gennaio 2018

Isoinertial Training & Rehab

Isoinertial training & rehab #isoinertial #villaadaworldfitnessroma #trainingevolution #technology

Pubblicato da Villa Ada World Fitness su lunedì 22 gennaio 2018

Core Stability Piegamenti Trazioni

Isoinertial training & rehab #isoinertial #villaadaworldfitnessroma #trainingevolution #technology

Pubblicato da Villa Ada World Fitness su lunedì 22 gennaio 2018